Antonio The Secutor la Salandra

100

Click here to add your own text

100

Click here to add your own text

Antonio la Salandra muove i suoi primi passi nelle arti marziali da bambino con il Karate Shotokan e in seguito Kyokushinkai. Con l’affacciarsi della Kick Boxing alla fine defli anni 80’ decide di intraprendere lo studio della disciplina del Full Contact, approdando all’allora semi sconosciuta Kick Boxing Low Kick, vincendo negli anni ben 7 campionati italiani e negli anni a venire 3 europei. Marzialista eclettico, intraprende contestualmente lo studio del Tae kwon do e del Ju jitsu WJJKO dei Maestri Bertoletti e Clarck, dove a tutt’oggi è Shihan e ricopre l’incarico di referente per il BJJ.

Arruolatosi nell’Esercito Italiano, ha la possibilità di girare in italia ed all’estero per continuare i suoi studi e le sue ricerche nelle arti marziali. Pratica e segue corsi di formazione nella Thai Boxe, viene seguito dal M° Federico Marchini, con il quale intreccia una forte amicizia e cillaborazione, portando al suo interesse i primi accenni di Vale Tudo e diventando uno dei Pro Fighting della prima ora (1998), per poi approdare alla University of Fighting sotto l’egida del M° Claudio Alberton.
Inizia la curiosita’ e la pratica nell’allora sconosciuto Brazilian Jiu Jitsu, mentre neglu sporta da combattimento conquista di li a poco il Titolo Mondiale Professionisti di Kick Boxing e subito dopo di Thai boxe. Inizia a girare per portare a conoscenza dei praticanti delle arti marziali i primi concetti di arti marziali miste e metodologia avanzate nell’allenamento negli sports da combattimento, ricevendo incarichi e riconoscimenti a livello internazionale.
Entra nel circuito del Seidokaikan (Karate Full Contact), approdando così agli allenamenti collegiali e selettivi della K1 Corporation JAPAN, ma rifiuta la proposta di trasferirsi ad Osaka come combattente a tempo pieno, per non abbandonare l’uniforme.
Messa da parte la carriera agonistica, concentra la sua attenzione sullo studio delle discipline israeliane di difesa, ancora semi sconosciute in italia, e del kali filippino, cominciando così a sviluppare un sistema addestrativo ad hoc per la difesa personale.
Comincia così a tenere seminari in giro per l’Italia e per il mondo, ricevendo incarichi addestrativi da enti del Coni, amministrazioni militari e polizie italiane e corpi speciali esteri, tra i quali ricordiamo la preparazione, ancora in essere,della Guardia Svizzera Pontificia addetta alla sicurezza del Papa.
Attualmente ricopre l’ incarico come responsabile nazionale del settore arti marziali e sport di combattimento del CSEN (Settore Nazionale  BJJ-Grappling-Shoot Boxee) e Responsabile dell’accademia di Brazilian Jiu Jitsu del Maestro Rigan Machado in Europa ed in Italia, è suo allievo diretto.
Impiegato in una delle forze di Polizia, ricopre il ruolo di istruttore per le tecniche operative e la difesa personale.
Promotore di progetti mirati alla Difesa Personale, dopo la frequenza dell’ ISEF, si Laurea in Scienze Politiche delle Relazioni Internazionali e Giurisprudenza, conseguendo un Master in Criminologia, che lo porterà a promuovere corsi di alta specializzazione sulla sicurezza personale per i cittadini e per gli addetti ai lavori, formando un altissimo numero di istruttori. E’ consulente per le metodologie di combattimento di famosi Stunt man e attori a Los Angeles (USA).
Fondatore della Pro Defensive Solutions (USA) e della Metodologia addestrativa RAPID basata sullo sviluppo delle capacità neurofisiologiche e reattive nelle arti da combattimento.
VIII° Dan, Maestro Internazionale, Personal Trainer, Preparatore atletico, presta la sua opera nel campo del libero associazionismo presso la City Fitness di Roma in via Paternopoli 54, dove ha la sede il suo SECUTOR FIGHTING TEAM.